m. Armelio

La pineta e il monte Armelio: il belvedere della Val Trebbia

SABATO 26 DICEMBRE ORE 10,00

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

DOVE CAMMINEREMO: La bassa Val Trebbia è caratterizzata da una evidente bastionata, più o meno continua di ofioliti, rocce di particolare resistenza, che spiccano sul paesaggio circostante, conferendo a questa porzione di valle e, in particolare alla Val Perino, un aspetto rupestre che ci ricorda l’ambiente selvaggio dell’alta montagna.

Tutto questo a pochi km dalla pianura!

Particolarmente riconoscibile, percorrendo la SS 45 da Piacenza è il m. Armelio, ammantato da una fitta pineta di pino nero artificiale che contribuisce al valore ecologico dell’area. La vetta dell’Armelio è il primo “balcone” della valle e da qui lo sguardo passa dal Lesima, Alfeo, Penice fino alla pianura, seguendo il filo d’argento del Trebbia.

L’escursione proposta segue dapprima la bella mulattiera della pineta per poi salire alla spalla rocciosa del versante Ovest fino alla sella a Sud della cima dove ci fermeremo per il pranzo al sacco. Scendendo dalla cima osserveremo la grande paleofrana di Marubbi e quella, sul versante opposto del t. Perino, del M. Osero, proseguendo su un’altra bella mulattiera per raggiungere i piccoli paesi di Forni e arrivare al punto di partenza percorrendo tutta la pineta.

COSA CI ASPETTA? la zona dell’Armelio è caratteristica per la vegetazione xerofila delle ofioliti, tipica formazione della bassa Val Trebbia, tutelata dal SIC IT4010004. Il contrasto di queste rocce, scure e fratturate, con le sottostanti argille, crea un tessuto con vegetazione a latifoglie (in basso) passante a aghiforme (verso la cima e nella pineta). Notevole anche la fauna selvatica, con le segnalazioni del Biancone (rapace), 2 specie di colubri, 3 specie di tritoni e il Lupo…

Difficoltà: ESCURSIONISTICA (vedi in basso la spiegazione)
Durata: circa 5 ore (al netto delle soste e delle pause)
Dislivello in salita: 550 m
Distanza: 12,5 km
Adatto anche ai ragazzi abituati al cammino, consigliato dai 10 anni. I minori di 18 anni devono essere obbligatoriamente accompagnati da persona adulta responsabile per legge.

Appuntamento: ore 10,00 sabato 26 dicembre presso la piazza di Perino, frazione di Coli (punto di appoggio per cibo e altri beni)

Partenza camminata: ore 10,15 dalla loc. Ponte di Sopra.
Gli orari sono vincolanti per il buon svolgimento dell’escursione, in caso di problemi e/o ritardi si prega di avvisare tempestivamente la guida.
Previsto il pranzo al sacco in cima al m. Armelio in forma libera e autonoma.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA telefonica o via email entro venerdi 25 dicembre (Natale) ore 18:00.
In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti, maltempo o altro impedimento, l’escursione verrà annullata mediante avviso telefonico ai partecipanti.

Per informazioni e prenotazioni:
Guida ambientale escursionistica Daniele Sogni
cell. 333 / 7324127
email: trekkingcollipiacentini@gmail.com

Costo: 10 € adulti (minori 5 €).
La quota comprende il costo dell’accompagnamento e la copertura assicurativa di legge. Sono a carico dei partecipanti tutti i costi non espressamente indicati (pranzo al sacco, trasferimento da/per il luogo di partenza, equipaggiamento, ecc.).

EQUIPAGGIAMENTO:
– vestiario comodo e adeguato, portare sempre un pile o indumento pesante e una mantellina per la pioggia
– scarponi o pedule con suola scolpita (non sono adatte le scarpe da ginnastica)
– acqua e cibo (a seconda dei gusti personali)

Si consiglia di tenere in auto un ricambio completo di vestiario.

INFORMAZIONI DI SICUREZZA:
– si prega di avvisare la guida per qualsiasi necessità relativa all’escursione, con particolare riferimento ad eventuali problemi di salute o allergie.
– la guida, in quanto titolata per legge all’accompagnamento in ambiente naturale, si riserva di valutare, prima dell’iscrizione, ogni partecipante al fine di garantire la sicurezza e la buona riuscita dell’escursione. Le esclusioni motivate in tal senso non possono essere rimborsate o dare seguito a risarcimento danni.
– in caso di rinuncia si prega di informare tempestivamente la guida.
– la partecipazione all’escursione è soggetta al pieno rispetto delle direttive fornite dalla guida, senza abbandonare il gruppo e allontanarsi. Per motivi di sicurezza la guida si riserva di modificare e/o annullare l’escursione in qualsiasi momento.

LIVELLO DI DIFFICOLTA’: ESCURSIONISTICA
Percorso su terreni di ogni tipo, non sempre segnalati, con passaggi anche ripidi, ma non particolarmente pericolosi, in contesto naturale, con la possibilità di piccoli guadi, senza pericoli di annegamento o trascinamento della corrente. E’ percorribile anche da famiglie con ragazzi ed anziani, a patto che siano sufficientemente allenati e in buone condizioni di salute, che non soffrano di vertigini, equipaggiati in modo corretto ed alimentati correttamente.

I commenti sono chiusi.