La dorsale rocciosa della Val Perino: tra creste, antichi ghiacciai e cacciatori mesolitici

Questo slideshow richiede JavaScript.

Bellissima escursione, molto lunga (35 km) adatta a camminatori esperti e in ottima forma, per ammirare tutta la dorsale tra la val trebbia e la val perino in uno degli ambienti più selvggi della provincia di Piacenza. Occorre una giornata intera di cammino (8-9 ore) e condizioni meteo adatte (evitando le giornate più calde e a rischio temporali) Il percorso è quasi interamente su segnavia CAI (tranne per una mulattiera identificata da altre tabelle di 1,3 km sotto il M.Capra) e evitando accuratamente l’asfalto! Lungo il percorso si trovano le forme tipiche di questa bellissima valle tra cascate, laghi, torbiere, picchi e creste rocciose, boschi di latifoglie e pinete che ospitano alcuni dei luoghi più magici della nostra provincia come i piani d’Aglio noti come importante insediamento di caccia del Mesolitico insieme al vicino pianoro delle Pianazze di Pradovera. vp11_01